Un uomo che mostra le parti intime e urla frasi sconnesse, ma con qualche parola fin troppo chiara, all’indirizzo delle donne. È questa la scena che si sono trovati di fronte gli agenti della polizia intervenuti ieri all’ora di pranzo davanti alla stazione di Porta Nuova. Una scena a cui hanno assistito anche alcuni ausiliari del Gtt, che poi hanno raccontato l’accaduto agli agenti. Era passato da poco mezzogiorno quando l’uomo, sulla sessantina, originario dell’est, ha cominciato il proprio show. E l’equipaggio di una volante di passaggio, compreso che qualche cosa non andava, ha deciso di fermarsi per controllare. Viste le divise, lo straniero si è ricomposto, ha tirato fuori il cellulare e ha cominciato a telefonare non è chiaro a chi. Gli agenti hanno atteso l’arrivo di un altro equipaggio di supporto, poi, in quattro, si sono avvicinati con calma e hanno caricato l’esibizionista in auto.